Murat Cinar

foto-MuratMurat Cinar nato ad Istanbul(Turchia) nel 1981. Ha seguito i primi nell’Università di Bilgi presso il corso di laurea Finanza Internazionale. Dal 2000 al 2002 ha lavorato presso il canale radiofonico di ACIK Radyo come tecnico di post-produzione e presso il giornale locale Alternatif Surec come foto giornalista.

Nel 2002 ha deciso di stabilirsi in Italia prima a Siena per seguire il corso di lingua e cultura italiana presso l’Università per Stranieri di Siena(2002-2003) e dopo a Torino per iniziare ad una nuova laurea nell’Università degli Studi di Torino presso il corso di laurea di DAMS percorso Cinema e Televisione.

Durante il suo soggiorno a Siena è stato allievo di Stefano Pacini, fotografo senese.

Dal 2004 fino adesso scrive per vari giornali locali e nazionali, riviste settimanali e mensili ed alcuni siti web d’informazione indipendente tra cui; Birgun(giornale nazionale), Otonomlar(rivista mensile nazionale), KaosGL(rivista settimanale nazionale), Bianet.org(rete dei giornalisti indipendenti, Sendika.org(rete del movimento dei lavoratori in Turchia ed all’estero), Sol.org.tr(l’organo di stampa del Partito Comunista Turco), Sesonline.net(rete d’informazione dei sindacati in Turchia) e Evrensel(giornale nazionale).

Oltre l’impegno giornalistico produce documentari indipendenti autoprodotti oppure assegnati dalle istituzioni sul tema d’immigrazione in Italia, l’omofobia e l’ambiente. Vari suoi lavori sono stati premiati e proiettati in Italia, Turchia, Bulgaria, Belgio e Bosnia-Erzegovina presso i film festival ed i centri culturali. Oltretutto tutti i materiali sono disponibili anche sulla rete.

Ha realizzato 3 mostre fotografiche personali e 2 collettive. Personali; “Istanbul; una città in pericolo I” Torino, “Istanbul; una città in pericolo II” Torino, “TRANSitiamo sul Bosforo” Torino. Collettive; “Etnicolor” Settimo Torinese, mostra delle opere dei partecipanti della Mostra Fotografica del Comune di Novara.

 

Il blog video di Murat Cinar: www.muratcinar.net